Euro: perché funzioni, necessario governo unico

9 Maggio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Londra – Per funzionare correttamente, ed avere un’Eurozona di successo, è necessario avere un governo unico. I vari paesi membri dovrebbero coordinare maggiormente le loro scelte di carattere economico. A dirlo è il Primo ministro brittanico, David Cameron, in un discorso in cui parla della moneta unica e della decisione del Regno Unito di non farne parte.

“Non c’è altro posto al mondo dove esiste una moneta unica senza avere un governo unico“, ha detto Cameron, secondo quanto riporta il Daily Mail. “Per dare un senso all’euro secondo me i paesi dell’Eurozona dovrebbero coordinare maggiormente le loro decisioni di carattere economico”.

“Ho sempre creduto che paesi diversi dovessero adottare misure economiche differenti, tassi di interesse legati alle proprie necessità”.

Cameron ha aggiunto che è nell’interesse del Regno Unito assistere a una ripresa dell’Eurozona, che conta per ben il 40% delle esportazioni britanniche. “Vogliamo che riescano a risolvere i loro problemi. Vogliamo essere parte di questo mercato unico, vogliamo cooperazione con l’Europa, ma non vogliamo essere parte dell’euro”.

“L’euro è un progetto in continua transizione, che può andare a finire in diversi modi … i vari paesi membri devono fare le loro scelte”.