EURO: FORTE IN APERTURA, POI SI RIDIMENSIONA

3 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La possibilità di un’apertura in rialzo dei mercati azionari americani ha interrotto la ripresa dell’euro, che aveva fatto registrare stamane sui mercati asiatici il massimo da due settimane sul dollaro.

A metà giornata in Europa, la moneta unica vale 1,0104 dollari, ben al di sotto del massimo toccato a 1,0194 stamane. Un euro vale 1936,26 lire.

Sullo yen, l’euro sembra essersi stabilizzato a 102,95. Il dollaro mostra segni di ripresa anche sullo yen, a 101,84.