Euro forte, 44% italiani per il ritorno alla lira

21 Maggio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Il 44% degli italiani vorrebbe uscire dall’euro per tornare alla lira, che con le sue continue svalutazioni aveva permesso alle imprese esportatrici di restare competitive.

È quanto emerge da un sondaggio Pew Research, pubblicato da Die Presse.

Beppe Grillo, che da anni chiede un referendum sulla moneta unica, sta sfruttando questo trend. I sondaggi danno il Movimento 5 Stelle oltre il 25% delle preferenze alle elezioni Europee che si terranno questo fine settimana.

Il risultato delle europee in Italia influenzerà anche la stabilità della sua situazione finanziaria, secondo Bloomberg. Un successo del Pd di Renzi potrebbe prolungare la tendenza al ribasso dei tassi d’interesse, nel caso contrario gli ultimi dati negativi potrebbero provocare una nuova impennata.

In un’altra notizia, Lo Spiegel riferisce che nel 2013 il numero di fallimenti in Italia è aumentato del 16% rispetto all’anno precedente, uno degli incrementi più forti in Europa.