Euro debole in attesa tax disoccupazione Usa

5 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La divisa unica europea si mostra poco mossa nella mattinata odierna, dopo lo scivolone di ieri sulle parole del presidente della Bce Trichet che ha parlato di una crescita diseguale nella zona euro, lasciando intendere che il costo del denaro resterà sugli attuali livelli ancora a lungo. Dopo aver confermato i tassi d’interesse all’1%, senza sorprendere gli analisti, il governatore della Banca centrale ha ribadito che la crisi del debito greco resta preoccupante. Il cross eur/usd sta trattando a 1,3576 in attesa della diffusione delle statistiche a stelle e strisce sul mercato del lavoro in agenda alle ore 14.30 italiane. Nessun altro dato rilevante è atteso per oggi. Pressocchè invariata anche la sterlina nei confronti del dollaro a 1,5018, dopo la debacle di ieri con la Bank of England che ha confermato inalterata la sua politica monetaria.