EURO: AFFOSSATO DAI DATI SULLA PRODUZIONE TEDESCA

12 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il sorprendente dato sulla produzione industriale tedesca di novembre, in calo dello 0,5% nonostante previsioni di crescita dell’1,1%, ha fatto scendere bruscamente il cambio dell’euro.

Contro il dollaro, la moneta unica europea ha fatto segnare un minimo a 1,0294, (1.880,97 lire per dollaro) per poi recuperare fino a 1,0311, dopo le precisazioni del ministero delle Finanze, secondo cui i dati verranno probabilmente rielaborati. Un euro vale 1936,26 lire.

Contro lo yen, l’euro ha dato vita ad un’oscillazione ancora peggiore, scendendo fino a 108,72, dopo un massimo a 109,77. In flessione il cambio dollaro/yen, a 105,67.