ERG Renew torna all’utile nel trimestre

12 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – ERG Renew chiude il primo trimestre con un risultato netto di Gruppo positivo per 1,1 milioni di Euro, in sensibile aumento rispetto al risultato negativo di 1,9 milioni di Euro del primo trimestre 2009. I ricavi nel trimestre sono balzati del 26,3% a a 16,7 mln di euro. L’EBITDA consolidato del primo trimestre 2010 si attesta a 10,5 milioni di Euro rispetto ai 5,5 milioni di Euro del primo trimestre 2009, in aumento del 92,3%. Il risultato operativo netto (EBIT) del primo trimestre 2010 è positivo per 4,5 milioni di Euro, in sensibile aumento rispetto al risultato del primo trimestre 2009 che era positivo per 0,5 milioni di Euro. Francesco Del Balzo, Amministratore Delegato di ERG Renew, ha commentato: “i risultati del primo trimestre sono positivi. Nonostante il perdurare delle limitazioni sulla rete nazionale, che potrebbero protrarsi anche nei prossimi mesi, abbiamo registrato sia l’aumento della produzione di energia elettrica dei nostri parchi eolici Italiani e francesi che un risparmio di costi dovuto alla riorganizzazione della società. Per il 2010 prevediamo un progressivo incremento della produzione di energia elettrica con l’entrata in esercizio anticipata del parco di Plogastel, e l’avvio, entro la fine dell’anno, dei parchi di Ginestra e di una parte di Fossa del Lupo, per un totale di 102 MW.”. Pietro Giordano, Presidente di ERG Renew, ha confermato che: “la strategia di consolidamento nelle rinnovabili in Italia procede anche grazie al supporto finanziario dell’azionista di maggioranza. La diversificazione geografica sarà ulteriormente sviluppata nel corso dell’anno attraverso la ricerca di opportunità sia di crescita organica che di acquisizioni in Europa.”