Eni: Scaroni, beneficiamo di euro meno forte

27 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – “Noi come Eni beneficiamo di un euro meno forte, perchè non è debole ma ancora molto forte”, ha dichiarato l’ad di Eni Paolo Scaroni a margine dell’assemblea di Confindustria. Relativamente al petrolio l’attuale andamento non desta preoccupazioni. “Abbiamo fatto tutti i calcoli con un prezzo del petrolio a 65 dollari al barile, quindi siamo ancora all’interno di una situazione economicamente valida”, ha detto Scaroni.