E’ Mosca la capitale dei paperoni miliardari

1 Marzo 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – La capitale russa – conosciuta per le sue boutique alla moda e oligarchi – ospita 76 miliardari, contro i 70 di New York e i 54 di Hong Kong. Londra si piazza solamente al quinto posto, con 40, appena dietro Pechino, con 41.

Dall’elenco, stilato dalla societa’ del lusso cinese Hurun Report, emerge che il paese con il maggior numero di ultra ricchi e’ l’America, con 409 miliardi. Seconda la Cina con 317, terza la Russia con 88. Il Regno Unito e’ quinto con 56 membri del club “a nove cifre”. I patrimoni sono tutti stati calcolati in dollari.

L’uomo piu’ ricco al mondo, il tycoon messicano Carlos Slim, 73 anni, risiede a Mexico City e puo’ vantare una fortuna personale pari a $66 miliardi. Al secondo gradino del podio l’investitore e finanziere Usa Warren Buffet, 82 anni, con $58 miliardi di patrimonio. Il proprietario e fondatore di Microsoft, Bill Gates, e’ quarto con $54 miliardi. Il piu’ giovane della lista e’ il 28enne Mark Zuckerberg, confondatore di Facebook. La sua fortuna e’ pari a 17 miliardi di dollari. Niente male per uno nato negli Anni 80.

La reputazione di Mosca come fonte di benessere e patria di miliardaria dopo smantellamento dell’Unione Sovietica e’ stata alimenta dai tanti magnati russi che hanno fatto investimenti all’estero, in Inghilterra.

Il magnate dell’acciaio e socio azionista della squadra calcio dell’Arsenal, che milita in Premier League, Alisher Usmanov e’ il russo piu’ in alto nella lista dei paperoni. Lo segue a ruota Viktor Vekselberg il tycoon dell’energia e dei metalli meglio noto all’estero per la sua mania di collezionismo di uova Faberge. Il suo patrimonio netto e’ di $18 miliardi.

Il quartiere piu’ popolato di ricchi nella capitale russa e’ Rublevka, nella parte ovest della metropoli. Pullula di ville di lusso a schiera e complessi immobiliari circondati da mura e li’ i prezzi delle case sono tra i piu’ elevati al mondo. Nei negozi si possono trovare in vendita diamanti, Lamborghini e borse di Gucci.