Due nuove commesse per Biancamano

4 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Biancamano si è aggiudicata due nuove gare di appalto in Liguria e in Piemonte, attraverso la sua controllata Aimeri Ambiente, per un valore complessivo di 42 milioni di euro. Il primo appalto, si legge nella nota, riguarda i Servizi di Igiene Urbana per il Consorzio obbligatorio dei Comuni del Vercellese e della Valsesia per un totale di circa 120.000 abitanti. Il contratto ha una durata di 8 anni per un importo complessivo di circa Euro 65 milioni; l’importo di competenza di Aimeri Ambiente in qualità di mandataria di un A.T.I è di circa Euro 27 milioni. L’avvio del servizio è previsto per il mese di dicembre 2010. La seconda aggiudicazione riguarda i Servizi di Igiene Urbana del Comune di Rapallo (GE). Il contratto, che prevede altresì la pianificazione, realizzazione e gestione del centro di raccolta comunale, ha una durata di 4 anni per un controvalore complessivo di circa €15 milioni e prevede la possibilità di proroga di ulteriori 2 anni. L’inizio del Servizio è previsto per dicembre 2010. “Questi due nuovi contratti – afferma Giovanni Battista Pizzimbone, Presidente ed Amministratore Delegato di Biancamano – consolidano il nostro track record di successo nell’aggiudicazione delle gare di appalto; nel primo semestre del 2010 infatti il Gruppo si è aggiudicato il 53% delle gare cui ha partecipato. Il valore complessivo delle gare vinte dal mese di gennaio ad oggi supera i €189 milioni e conferma l’ampia visibilità sul fatturato, che per il 2011 si attesta ad oltre l’80% degli obiettivi di Piano”.