Draghi, ripresa in corso ma attenzione a fragilità mercati finanziari

3 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’economia globale è in ripresa ma non bisogna trascurare i rischi ancora esistenti legati alla fragilità dei mercati finanziari. Così si è espresso Mario Draghi, presidente del Financial Stability Board (FSB) e governatore della Banca d’Italia a margine del meeting del FSB di Seul. Rispondendo alle domande dei giornalisti Draghi ha affermato che nel breve-medio termine la ripresa non sarà robusta e sarà soggetta ad una serie di rischi, in particolare quelli derivanti dal venir meno del ciclo di stimoli fiscali e dalla fragilità e volatilità dei mercati finanziari. Tra l’altro, ha aggiunto il numero uno di Bankitalia, la ripresa non è uniforme: in alcune parti del mondo, come la Cina, è robusta, ma alcuni paesi sono ancora indietro. Intanto si comincia a guardare al prossimo G20 dell’11-12 novembre che si terrà proprio a Seul. Draghi spera che il summit possa segnare finalmente l’introduzione definitiva dei criteri sulla liquidità e il capitale delle banche.