Domus Italia pronta a quotarsi in Borsa: Ipo entro l’estate

28 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Domus Italia, la società di gestione di immobili residenziali del gruppo Caltagirone, approderà a Piazza Affari entro l’estate con un patrimonio iniziale di circa 6-700 milioni di euro. Lo ha annunciato il presidente Francesco Caltagirone specificando che “non esiste una società del genere e all’estero c’è interesse per il settore immobiliare italiano”

Dettagli sono arrivati anche sui tempi del collocamento che, stando alle anticipazioni, sarà avviato “appena arriva il via libera della Consob che ha 60 giorni lavorativi di tempo per esprimersi. La domanda l’abbiamo fatta il 10 aprile, quindi sarà prima dell’estate”.

Nessuna anticipazione è invece arrivata sulla quota che resterà in capo a Caltagirone: “l’offerta è in fase di autorizzazione da parte della Consob e non voglio anticipare niente”.

Secondo Caltagirone inoltre, la quotazione di Domus dovrebbe riportare una buona domanda dall’estero grazie “ai minimi del ciclo immobiliare e dai minimi dell’euro”. (mt)