Devon Energy, utile da record nel terzo trimestre

3 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Maxi utile nel terzo trimestre per Devon Energy. Il periodo si è chiuso con un risultato netto di 2,1 miliardi di dollari pari a 4,79 dollari per azione in decisa crescita rispetto ai 499 milioni (1,12 dollari) registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Il risultato ha beneficiato degli 1,5 miliardi provenienti dalla vendita della divisione di Azerbaijan. Escludendo le poste straordinarie, l’EPS si è attestato a 1,44 dollari superiore agli 1,36 dollari stimati dagli analisti. Bene il giro d’affari aumentato a 2,35 miliardi contro gli 1,85 miliardi di un anno fa ed a fronte dei 2,3 miliardi indicati dal consensus. Devon Eneregy ha confermato il suo piano di dismissioni, per focalizzarsi sulla produzione in Nord America, prevedendo un’entrata di 3,2 miliardi di dollari dalla cessione degli asset brasiliani entro la fine dell’anno. Intanto sulla piazza di Wall Street, le azioni si muovono in controtrend rispetto al mercato, con un rialzo di oltre il 2%: