Deutsche Bank valuta aumento di capitale in vista di fusione Commerz

29 Marzo 2019, di Mariangela Tessa

Nuove indiscrezioni sul matrimonio tra i due colossi bancari tedeschi Deutsche Bank- Commerzbank. Secondo quanto riportato ieri dal Financial Times, Deutsche Bank starebbe valutando un aumento di capitale per raccogliere tra i 3 e i 10 miliardi di in vista della fusione.

Il governo tedesco, che non ha commentato i rumors, vorrebbe che Deutsche Bank raccogliesse più capitale possibile per assicurare che il gruppo che nascerà dalla fusione non sia costretto a tornare sul mercato dopo l’operazione. Alla cifra superiore dell’intervallo, l’aumento di capitale corrisponderebbe a circa il 40% della capitalizzazione di mercato combinata dei due istituti di credito tedeschi.

Da parte sua, Deutsche Bank ha dichiarato al quotidiano inglese in una nota che

“è troppo presto in questa fase del processo di due diligence fare una valutazione credibile se esista un potenziale fabbisogno di capitale”.

Dal 2010 in avanti, Deutsche Bank ha chiesto ai soci di mettere mani al portafogli con aumenti di capitale per circa 30 miliardi di euro, l’ultimo dei quali da 8 miliardi nel 2017. Commerzbank invece ha completato l’ultimo aumento di capitale nel 2015, quando ha raccolto 1,4 miliardi.