DEUTSCHE BANK SMENTISCE ACQUISTO KORAM BANK

9 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Contrariamente da quanto affermato ieri da fonti giornalistiche tedesche e riportato da WSI, questa mattina la Deutsche Bank ha smentito l’acquisizione del 36,2% della Banca Coreana attraverso la quale sarebbe diventata la maggiore azionista dopo Bank of America Corp. e il South Korea Samsung Group.

L’istituto tedesco, in una nota, ha fatto sapere che non ha alcuna intenzione di raggiungere accordi con la Korean. Per i quali si era parlato di un’investimento da 455 milioni di dollari (ciraca 900 miliardi di lire).

Ai giornali tedeschi però era stata la stessa banca Coreana a parlare dell’accordo. Anzi L’istituto asiatico aveva precisato che al momento della definizione dell’acquisizione, in aprile, la Deutsche Bank sarebbe diventata la principale azionista.

Adesso il colosso del credito tedesco precisa che ha solo espresso un interesse per una quota di minoranza ancora tutto da verificare.