DAMIANO SU TFR: OBIETTIVO 40%

16 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 16 mag – “Confermo il mio obiettivo: portare l’adesione ai fondi dal 13% al 40% in un solo anno. E’ un obiettivo molto ambizioso, che verificheremo al 31 dicembre, ma io sono davvero ottimista”. Così il ministro del Lavoro, Cesare Damiano, nel corso della conferenza stampa di presentazione della terza fase della campagna di informazione sulla riforma del Tfr. “Ovviamente – ha detto -, al di là di questa nostra importante campagna, mi auguro che scendano in campo tutti coloro che sono interessati a fare della previdenza complementare un elemento di forza”. Dopo aver ricordato che “quando si parla di trattamento di fine rapporto si parla di un flusso di risorse pari a 19 miliardi di euro ogni anno”, Damiano ha detto che lo scopo della “comunicazione” è quello di “incentivare le persone a fare una scelta consapevole”. “Ora – ha spiegato – siamo arrivato alla fase più ‘alta’, più significativa, anche perchè coincide con quello che noi abbiamo definito il tempo della scelta. Noi ci auguriamo che questa ultima fase della campagna ci consenta di dare uno strappo finale”. “I dati che abbiamo – ha aggiunto Damiano – sono dati importanti, confortanti, perchè l’adesione ai fondi, soprattutto ai fondi negoziali, va ad una velocità decisamente superiore agli anni precedenti. Però è anche vero che 3 persone su 4 devono ancora decidere: noi ci auguriamo che soprattutto i giovani aderiscano ai fondi pensione perchè pensare al futuro vuol dire sapere che accanto alla pensione pubblica, che è il pilastro centrale, c’è una pensione complementare che è un aiuto ad avere un risultato pensionistico degno di questo nome”.