Da questo momento la Terra vive con le sue riserve

17 Agosto 2015, di Redazione Wall Street Italia

PARIGI (WSI) – A partire da questo momento la Terra vive sulle sue riserve: è la dimostrazione del fatto che l’essere umano consuma al di là delle sue risorse.

Basti pensare che in meno di otto mesi, la razza umana ha già usato tutte le risorse naturali rinnovabili che il pianeta può produrre in un anno. L’Ong Global Footprint Network tiene i conti da una ventina d’anni.

Grazie ai dati forniti dalle Nazioni Uniti, l’organizzaione mette a confronto, l’imprinting ecologico, che misura lo sfruttamento delle risorse naturali della Terra da parte dell’uomo, con la biocapacità del pianeta, ossia la sua abilità di rigenerare le sue risorse e assorbire i riiuti, come le emissioni di gas serra.

Con i suoi calcoli, l’Ong riesce anche a determinare il giorno dell’anno in cui lo sfruttamento ecologico supera la biocapacità della Terra. Quest’anno il giorno in questione è caduto il 13 agosto.

La data è sempre più anticipata ogni anno che passa. In media retrocede di tre giorni ogni anno dal 1970 a oggi. Nel 2005, per fare un paragone, era a inizio settembre, nel 1975, a fine novembre.

Fonte: Le Monde

(DaC)