Da nuovo studio di Arch-Vision emergono prospettive positive per il settore edile europeo

9 Novembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Nel corso del 3° trimestre 2009 la crisi economica sta allentando la presa sugli architetti europei, lo riferiscono gli stessi architetti i quali hanno annunciato uno sviluppo meno negativo dei loro arretrati di lavoro rispetto allo scorso anno. Il settore dell’edilizia opera in un mercato ciclico in arretrato, e ciò significa che le costruzioni progettate oggi non saranno ultimate prima di almeno due anni. Pertanto le attività degli studi di architettura rappresentano un importante indicatore di quale sarà lo sviluppo del settore dell’edilizia. In Germania sia lo sviluppo dell’attuale portafoglio che le previsioni per il fatturato tra gli architetti permangono positive. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Arch-VisionMarjet Rutten+31-(0)[email protected]