Da BEI e BNL Gruppo BNP PARIBAS finanziamenti per le PMI

7 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La Banca europea per gli investimenti (BEI) e BNL Gruppo BNP PARIBAS hanno firmato a Roma un accordo per finanziare le piccole e medie imprese (PMI) per 300 milioni di euro. In base all’accordo, la BEI mette a disposizione di BNL 300 milioni delle proprie risorse finanziarie a medio-lungo termine. BNL si impegna a fornire anche risorse proprie alle PMI beneficiarie, facendo così aumentare il plafond complessivamente a disposizione per il supporto del sistema economico italiano. Sarà BNL, tramite la propria rete sul territorio italiano, a selezionare i progetti di investimento e a provvedere quindi alla valutazione ed erogazione dei prestiti. A gestire le risorse saranno BNL e BNP PARIBAS Lease Group (BPLG). Nel dettaglio, sono finanziabili i progetti fino a un valore di 25 milioni delle PMI attive nell’industria e nei servizi in tutta Italia; le risorse BEI possono coprire sino al al 100% del costo del progetto, con un massimo di 12,5 milioni per singolo progetto. Gli strumenti utilizzati saranno sia i mutui a lungo termine sia il leasing, finanziario o immobiliare. E’ previsto che una parte dei fondi sia indirizzata alle regioni del Sud Italia. L’operazione conferma la consolidata tradizione di lavoro tra BEI e BNL in Italia per il supporto delle PMI. Due anni fa fu siglata un’operazione analoga i cui fondi riservati sono stati tutti allocati alle PMI beneficiarie, nei tempi previsti contrattualmente. “Il finanziamento delle PMI rimane area di intervento prioritario della BEI in Italia, reso possibile dalla storica, ottima e crescente collaborazione con il sistema bancario che, come dimostra questa operazione con BNL Gruppo BNP PARIBAS, permette di far arrivare alle PMI sparse in tutto il territorio i vantaggi in termini di durata e costo della raccolta BEI”, ha commentato Dario Scannapieco, Vicepresidente BEI responsabile per le operazioni in Italia, Malta e Balcani Occidentali. “Questo nuovo accordo con la BEI”, ha dichiarato Fabio Gallia, amministratore delegato di BNL, “rappresenta un’ulteriore conferma del ruolo di BNL come banca di riferimento anche per le piccole e per le medie imprese italiane. Siamo accanto agli imprenditori direttamente sul territorio e, come un vero e proprio partner, li accompagniamo nei loro processi di sviluppo sia a livello domestico sia sui mercati internazionali, grazie anche alla presenza del Gruppo BNP PARIBAS in oltre 80 paesi nel mondo”.