Cybersecurity, ecco perché la sarà un settore sempre più strategico

6 Luglio 2020, di Alessandra Caparello

La pandemia di Covid-19, insieme con il distanziamento sociale e il lavoro da remoto che ha comportato, ha drasticamente accelerato il passaggio delle nostre vite personali e professionali verso l’online. Ma al tempo stesso, la repentina e profonda recessione economica scaturita ha portato all’estremo il fenomeno sempre presente del cyber crimine.

Come afferma Giancarlo Sandrin, Country Head Italy di Legal & General Investment Management (LGIM), la cybersecurity sarà più di un trend di breve periodo, determinato da circostanze particolari ma diventerà un settore sempre più strategico. Cybersecurity Ventures, società specializzata nella ricerca sul settore, ha stimato che la spesa totale nell’ambito della sicurezza informatica crescerà a un tasso compreso tra il 12% e il 15% su base annua e supererà il valore di 1 trilione di dollari nei prossimi 5 anni.

I fattori che faranno crescere la cybersecurity

Nel medio periodo, secondo Sandrin, i fattori determinanti per la crescita del settore includono:

  • forniture di servizi in cloud, già parte del business di molte imprese nell’ambito della cybersecurity, che in genere beneficiano di incrementi di efficienza, dovuti al fatto che le aziende cercano di ridurre i costi e di esternalizzare a seguito di una recessione economica;
  • l’implementazione del 5G che collega più dispositivi che mai, creando un’infrastruttura economica e sociale più ampia e che deve essere protetta.

Mentre nel lungo periodo si aggiungeranno altri elementi, quali:

  • la necessità di proteggere una maggiore porzione della nostra vita privata e lavorativa che si sarà spostata online;
  • le aziende e le organizzazioni che devono far fronte a sempre più requisiti normativi per proteggere i dati dei propri clienti.

Per farla semplice, i pericoli del cyberspazio non scompariranno, anzi sono destinati ad aumentare negli anni a venire.

Gli investitori dovrebbero aspettarsi di più dai loro fondi di investimento in sicurezza informatica: dovrebbero aspettarsi che, attraverso un procedimento di ricerca attiva, vengano identificate le società all’avanguardia in questo tema; e dovrebbero aspettarsi un’esposizione diversificata e dinamica che copra l’intero spettro della cybersecurity e si adatti a seconda dell’evoluzione di quest’ultimo.