CROLLA FONSPA DOPO USCITA COMIT E UNICREDITO

17 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Credito Fondiario, dopo aver passato tutta la giornata senza riuscire ad
aprire per eccesso di ribasso, cede ora il 42,55% a quota 1,35.

Stamattina la Banca Commerciale Italiana e Unicredito, azionisti di
riferimento dell’istituto, hanno annunciato l’intenzione di cedere la loro
quota (25,86% ciascuna) attraverso un’opa totalitaria preventiva a un
prezzo non superiore al valore nominale di 1.000 lire.