Cresce l’economia mondiale, l’Italia è indietro

14 Novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

L’economia mondiale rallenta, ma i ritmi di crescita sono sempre alti. Gli scambi commerciali sono in leggera contrazione, ma le dinamiche di sviluppo sono comunque espansive. L’Italia, però, non sembra cogliere queste opportunità, offerte soprattutto dallo sviluppo dei mercati emergenti. È lo scenario dell’economia globale fotografato dal decimo rapporto «Global Outlook» dell’Istituto affari internazionali, incentrato sul tema «L’Italia nell’economia globale». L’economia mondiale, spiega l’indagine dello Iai, mostra «segni di rallentamento», nel 2007 dovrebbe crescere del 4,5 per cento.