Credito Artigiano assemblea approva bilancio, nomina nuovo CDA

14 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’Assemblea degli azionisti del Credito Artigiano ha oggi approvato il bilancio al 31.12.2009 e la relativa proposta di destinazione dell’utile netto, che prevede l’attribuzione di un dividendo di 0,0580 euro per azione, in pagamento il 29 aprile (data stacco 26 aprile 2010). Lo si legge in una nota. In conformità alle disposizioni di Vigilanza in materia di organizzazione e governo Societario delle banche adottate dalla Banca d’Italia nel marzo 2008, l’Assemblea ha quindi approvato le “Politiche retributive del Gruppo Credito Valtellinese” documento che illustra le policy di gruppo in tema di remunerazione del management, nonché i principi di correttezza, equità e trasparenza sottesi, coerenti con il sistema valoriale e gestionale del gruppo Credito Valtellinese, quale impresa orientata alla creazione di valore sostenibile nel medio periodo. L’Assemblea ha altresì provveduto al rinnovo delle cariche sociali per il triennio 2010-2012, confermando in undici il numero dei componenti il Consiglio di Amministrazione e nominando Amministratori i signori: Mario Anolli, Fabrizio Bertola, Vito Branca, Luciano Filippo Camagni, Massimo Caspani, Mario Cotelli, Aldo Fumagalli Romario, Alberto Giussani, Paolo Francesco Lazzati, Oriano Mostacchi e Carlo Negrini. Gli Amministratori Mario Anolli, Vito Branca e Alberto Giussani quali amministratori indipendenti ai sensi dall’art. 148, terzo comma, del D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 nonché ai sensi del Codice di Autodisciplina delle Società quotate approvato dalla Borsa Italiana S.p.A. Il Collegio Sindacale per il triennio 2010-2012 è stato così nominato: Gabriele Villa – espressione della lista di minoranza – Presidente del Collegio, Livia Martinelli e Stefano Simontacchi, Sindaci effettivi, Michele Blandino e Ugo Marco Luca Maria Pollice, anch’egli espressione della minoranza, Sindaci supplenti. Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi dopo l’Assemblea, ha nominato Aldo Fumagalli Romario Presidente e Mario Cotelli Vice Presidente. Ancora il Consiglio di Amministrazione ha nominato i componenti del Comitato esecutivo per l’esercizio 2010. Oltre agli stessi Presidente e Vice Presidente – membri di diritto ai sensi di statuto – del Comitato esecutivo fanno parte Fabrizio Bertola, Paolo Francesco Lazzati e Carlo Negrini. Secondo i criteri del Codice di autodisciplina delle società quotate, non essendo nominato un Amministratore Delegato, detti componenti il Comitato esecutivo si connotano quali Amministratori esecutivi, analogamente a Luciano Filippo Camagni, Direttore Generale della società. Il Consiglio di Amministrazione ha quindi confermato, accertandone la sussistenza, i requisiti di indipendenza, quali stabiliti dal Codice di Autodisciplina delle società quotate, relativamente agli amministratori Mario Anolli, Vito Branca e Alberto Giussani. Sono stati infine nominati i nuovi componenti dei Comitati di governance, istituiti in attuazione del Codice di Autodisciplina, per il triennio 2010 – 2012: – Comitato per le nomine: Paolo Francesco Lazzati – Presidente, Alberto Giussani e Vito Branca – Comitato per la remunerazione: Alberto Giussani – Presidente, Vito Branca e Oriano Mostacchi – Comitato per il Controllo interno:Vito Branca – Presidente, Alberto Giussani e Mario Anolli