Cos’è Twitch e come funziona

26 Agosto 2020, di Mariangela Tessa

Lanciata nel 2011 e acquistata nel 2014 da Amazon per 970 milioni di dollari, Twitch.tv è la piattaforma leader mondiale di streaming di videogiochi. Il portale nasce con lo scopo di permettere ai propri utenti di condividere in tempo reale con i loro follower i video delle loro sessioni di gioco.

Si tratta in pratica di un “luogo virtuale” per farsi un’idea su un determinato videogioco prima di acquistarlo e per discutere con gli altri utenti attraverso la chat integrata nel servizio.

Analogamente a quanto avviene su YouTube, Twitch ha consentito la nascita di veri e propri video blogger, ai quali fornisce una piattaforma per realizzare contenuti e per monetizzare attraverso essi.

Per incassare è necessario essere “Affiliati” o “Partner”.

Per diventare un affiliato, un canale deve avere 50 follower, 8 ore di streaming pubblicati in almeno sette giorni diversi e una media di tre spettatori per ogni streaming. Per un partner le ore di streaming salgono a 25 ore in almeno12 giorni diversi e con una media di 75 spettatori.

Come utilizzare Twitch

Twitch è disponibile sotto forma di app per Android e iOS. Il metodo principale per accedere ai contenuti del portale è quello di utilizzare un comune browser per PC e collegarsi al sito web ufficiale. Non solo. Twitch è inoltre attraverso le console dedicate ai videogioco come PlayStation 4 e Xbox One.

Il servizio consente di usufruire gratuitamente di tutti i contenuti, ma con la visualizzazione di pubblicità.  Per eliminare questo limite, è necessario effettuare delle sottoscrizioni ai canali.

C’è poi la possibilità di avere Twitch Prime, sottoscrivendo un abbonamento ad Amazon Prime. In questo modo si avrà a un abbonamento gratuito a un canale. Questa opzione, rispetto a un semplice follow del canale, sblocca all’utente alcune funzionalità aggiuntive, fra cui emoticon personalizzate, chat private e stemmi da sfoggiare.