Coronavirus. La FED azzera i tassi ed acquista titoli per 700 miliardi

16 Marzo 2020, di Leopoldo Gasbarro

Nuovo intervento straordinario della Federal Reserve dopo quello della scorsa settimana.

La banca centrale Usa ha ridotto il  tasso di interesse di riferimento a zero ed ha lanciato un QE da  700 miliardi  di dollari acquistando titoli del Tesoro. E’ una vera bomba finanziaria, un tentativo aggressivo per evitare che i mercati reagiscano negativamente all’avanzare della pandemia da coronavirus.

“L’epidemia di coronavirus ha danneggiato le comunità e interrotto l’attività economica in molti paesi, tra cui gli Stati Uniti”, hanno detto dalla Fed.

“La Federal Reserve è pronta a utilizzare tutta la sua gamma di strumenti per supportare il flusso di credito a famiglie e imprese.”

Jerome Powell, presidente della Fed, terrà una conferenza stampa alle 18:00.

L operazione.
La Fed acquisterà almeno $ 500 miliardi in titoli del Tesoro e $ 200 miliardi in titoli garantiti da ipoteca nei prossimi mesi per aiutare a sbloccare mercati. Il QE partirà da domani.

La Fed ha affermato di attivare linee di scambio con altre cinque banche centrali, tra cui la Banca centrale europea e la Banca d’Inghilterra. Questo per equilibrare anche i mercati europei ed evitare effetti domino come quelli della scorsa settimana. Una cura da cavallo, la più forte mai annunciata dalla FED.