Corea, banca centrale alza a sorpresa tassi interesse

9 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ritocco inatteso dei tassi di interesse in Corea del Sud. La banca centrale ha deciso oggi di alzare i tassi di interesse di 25 punti base al 2,25%, per tentare di raffreddare l’inflazione. I tassi in Corea erano stati ripetutamente tagliati nel periodo della crisi, raggiungendo un minimo storico del 2% a febbraio 2009, grazie ad un tasso di inflazione che oscillava fra il 2% ed il 3%. Tuttavia, la ripresa dell’attività economia e le pressioni della domanda dovrebbero influenzare il ritmo di crescita dei prezzi nei prossimi mesi.