ConvoCast si rivolge a blinkx per alimentare conversazioni e contenuti generati dagli utenti

12 Agosto 2008, di Redazione Wall Street Italia

blinkx, il motore di ricerca per video più grande ed avanzato del mondo, ha annunciato oggi di aver stretto una collaborazione di carattere tecnologico con ConvoCast, una società operante nel settore delle comunità audio ad abilitazione vocale che ha creato una piattaforma innovativa volta ad accrescere il coinvolgimento e l’interazione degli utenti destinata alle imprese operanti nel settore dei mezzi mediatici audiovisivi e stampa. Per mezzo della telefonia e del Web, ConvoCast permette l’interazione in tempo reale relativamente a contenuti professionali usando un’espressione vocale naturale.

ConvoCast userà la tecnologia brevettata di blinkx per il riconoscimento vocale per l’offerta di trascrizioni, reperimento ed identificazione intelligente di contenuti generati dagli utenti per l’applicazione AudienceVox di ConvoCast per la radio e la televisione e per l’applicazione ReaderVox per quotidiani ed editori.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Per ConvoCastJustin Hong, +1-214-283-2128justin@convocast.comoppureSparkpr per blinkxTim Turpin, +1-415-321-1894tim.turpin@sparkpr.comoppureBite Communications per blinkxClare Gayner, +44 (0)20 8834 3454clare.gayner@bitepr.comoppureNOMAD per blinkxCharles LytleCiti