CONTRATTO COLF, OGGI SI FIRMA

13 Febbraio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 13 feb – Oggi appuntamento al ministero del Lavoro per le federazioni sindacali Filcams Fisascat Uiltucs Federcolf e le associazioni datoriali Federcasalinghe-Domina e Fidaldo. Alla presenza del ministro del Lavoro, Cesare Damiano, sarà firmato il testo definitivo del contratto per il lavoro domestico. Sindacati e controparte considerano la firma dell’accordo alla presenza del ministro quale vera e propria ufficializzazione di un atto, il contratto collettivo nazionale di lavoro per colf e assistenti famigliari, che regola il rapporto di lavoro di 600mila persone. Tante sono le lavoratrici regolarmente registrate all’Inps, mentre altrettante sono le collaboratrici e assistenti che, stima l’istituto, sfuggono alla regolarizzazione della posizione contributiva. “L’attenzione che il ministro ha deciso di riservare al lavoro domestico è un buon segno – ha affermato Ramona Campari, che per la Filcams ha condotto le trattative –. Questo settore soffre di carenze strutturali in materia di assistenza, maternità e previdenza. La sola via contrattuale non è in grado di superare tali carenze. I limiti sono di natura legislativa e dunque solo il parlamento e il governo possono risolverle”.