Conti pubblici: Mef, nessun buco da 9 miliardi

16 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – “Nessun buco da nove miliardi di euro nei conti pubblici”. Lo precisa il Ministero dell’Economia facendo riferimento agli articoli di stampa in ordine ai 9 miliardi di euro che Banca d’Italia avrebbe anticipato al Ministero degli Interni e per i quali “mancherebbe la copertura”. Il Ministero precisa che “tali anticipazioni di tesoreria riguardano pagamenti contabilizzati in conto sospesi. Le sistemazioni delle partite in conto sospeso sono delle mere regolazioni contabili. Esse quindi non comportano alcun effetto peggiorativo sui saldi di finanza pubblica, in quanto già complessivamente considerate nel corso degli anni in cui la spesa è stata effettivamente sostenuta”.