ConsulenTia, Di Crocco (Credit Suisse): “bond emergenti faranno molto bene nel 2019”

8 Febbraio 2019, di Alessandro Chiatto

In un 2019 all’insegna della volatilità, le scelte di asset allocation sono complesse. Wall Street Italia ha chiesto un parere a Frank di Crocco, Head of Retail Distribution Italy di Credit Suisse, durante l’edizione 2019 di ConsulenTia. L’evento, organizzato da Anasf, è arrivato al sesto anno e in questa occasione ha preso il titolo di “Protagonisti della Crescita“.

I tre temi da guardare in un 2019 che si preannuncia “abbastanza complesso” sono, secondo il manager:

  1. la normalizzazione dei tassi da parte delle banche centrali,
  2. i nuovi equilibri economici globali,
  3. nuovo regime geopolitico.

In termini di asset allocation, un’area che può fare bene nel 2018 in ambito obbligazionario è quella emergente. Per via della qualità del credito è da preferire l’Asia nei mercati emergenti, in quanto anche titoli investment grade possono garantire ritorni da investimento interessanti.