ConsulenTia 2018, Boggio: “nessuno stravolgimento” da MiFid 2

6 Febbraio 2018, di Alessandro Chiatto

L’introduzione della direttiva MiFid 2 non porterà alcuno stravolgimento nel mondo della consulenza. Lo dice a Wall Street Italia Andrea Boggio, Head of Italy Jupiter AM, gruppo che fa da sempre soltanto gestione attiva, la quale “fa veramente la differenza”. I passivi sono una realtà molto interessante, ma la loro avanzata non preoccupano Boggio, anzi.

Quanto alle prospettive di mercato e alle classi di asset su cui un cliente potrebbe puntare, nell’intervista concessa in diretta dall’auditorium Parco della Musica durante l’evento ConsulenTia 2018 organizzato da Anasf, Boggio cita i prodotti absolute return.

Pur consapevole del fatto che il pubblico italiano sia rimasto deluso da questo strumento in passato, secondo l’Head of Italy in questo contesto di mercato c’è bisogno di “essere veramente flessibili e unconstrained” (senza vincoli, ndr)”. “La direzionalità” nell’azionario e nell’obbligazionario “è per lo meno messa in discussione”.