Confindustria, un portale per il business con l’estero

25 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Superare il concetto di esportazione di prodotti per arrivare a quello di “cosviluppo” in una ottica di alleanze di business tra imprese, attraverso la creazione online di un partenariato virtuale permanente. E’ su questo tema che si basa la proposta di accordo formulata da Vincenzo Boccia, vicepresidente di Confindustria e presidente del Consiglio centrale Piccola industria, a BusinessMed, l’Unione delle Federazioni imprenditoriali del Mediterraneo, in occasione del Secondo Forum economico del Mediterraneo. Il progetto punta alla creazione di un portale con cui imprese e business community possano dialogare e trovare opportunità di crescita. Un sito operativo, direttamente collegato con uno specifico link a quello di Piccola industria. Nei prossimi mesi saranno definite le linee tecnico-operative del portale, per poi arrivare all’inserimento delle prime proposte di business provenienti dai Paesi interlocutori e dall’Italia. “Il progetto – spiega Vincenzo Boccia – rappresenta una risposta alla domanda di operatività del mondo produttivo in generale e delle piccole imprese in particolare. E’ espressione della volontà di reagire davanti all’incalzare della crisi internazionale. Solo creando strumenti di opportunità per le nostre imprese possiamo sostenere lo sviluppo sui mercati esteri e dare forza al principio dell’alleanza aperta tra aziende”. Il portale del partenariato virtuale permanente diventerà il punto di raccolta delle informazioni sulle alleanze tra imprese. Si comincerà con quelle provenienti dai Paesi del Mediterraneo e dall’Italia. Sarà un luogo di incontro online dove ogni giorno, con un click, gli imprenditori potranno trovare opportunità di sviluppo; un format che riguarderà nei mesi successivi anche altri paesi, in una visione di Piccola Industria di Confindustria aperta al mondo.