“Con nuove sanzioni contro le banche, sarà guerra Usa-Russia”

26 Gennaio 2015, di Redazione Wall Street Italia

DAVOS (WSI) – L’eventuale arrivo di ulteriori sanzioni contro le banche di Mosca porterebbe la Russia e gli Stati Uniti sull’orlo di una guerra. L’avvertimento arriva da Andrei Kostin, responsabile di VTB, banca statale numero uno del paese, che ha risposto così sulle conseguenze che ci sarebbero nel caso in cui la Russia venisse esclusa dal sistema bancario Swift.

In uno scenario del genere, ha detto Kostin, “gli ambasciatori potrebbero lasciare le capitali e la Russia e l’America non avere più alcuna relazione”. Ancora: “se non ci sono relazioni bancarie, significa che i paesi sono sull’orlo di una guerra, o sicuramente in guerra fredda – ha detto, arrossendo in modo visibile – Sarà una situazione molto pericolosa”, rendendo le relazioni tra Russia e Usa simili a quelle tra Usa e Iran.

Il dirigente ha tenuto a ricordare comunque che Mosca ha creato di recente un sistema alternativo a quello Swift.
(Lna)

BuzzFeedNews