Commercio italiano: in aumento surplus con l’estero

17 Giugno 2015, di Redazione Wall Street Italia

Bene l’attività commerciale italiana con l’estero in aprile. Il surplus è infatti salito a 3,7 miliardi dai +3,5 miliardi registrati un anno prima.

Al netto della componente energetica, riporta l’Istat, la bilancia commerciale è risultata positiva per 7 miliardi.

Nei primi quattro mesi l’attivo è stato pari a 11,5 miliardi.

In aprile l’indice dei prezzi all’importazione dei prodotti industriali è intanto aumentato dello 0,5% rispetto al mese precedente e diminuisce del 3,1% nei confronti di aprile 2014. Al netto del comparto energetico l’indice aumenta dello 0,3% rispetto al mese precedente e dell’1,2% in termini tendenziali.

Sempre ad aprile, la crescita tendenziale dell’export è particolarmente sostenuta negli affari con gli Stati Uniti (+36,3%), Cina (+17,9%) e Regno Unito (+14,8%), mentre una forte flessione si registra per la Russia (-29,5%). In marcata crescita le vendite di autoveicoli (+51,2%).

Gli acquisti dai paesi Eda (+50,8%) e quelli di mezzi di trasporto, autoveicoli esclusi (+36,7%) sono in forte crescita.

(DaC)