Come il mercato obbligazionario influenza quello azionario

6 Novembre 2018, di Simone Rubessi

Come il mercato obbligazionario influenza quello azionario

Ieri ti parlavo delle correlazioni in borsa, oggi ti faccio un esempio specifico che può renderti meglio l’idea e darti un valore aggiunto incredibile nella tua operatività.

Riparto dal concetto che i fondi finanziari non possono tenere liquidi i loro soldi quindi spostano i capitali dai mercati a rischio (azionari) a mercati senza rischio, quindi al Bund tedesco.

Il Bund è considerato lo strumento finanziario a rischio zero, anche se a rischio zero non c’è niente ma viene usato come deposito per i fondi nei momenti in cui non è conveniente acquistare strumenti finanziari a rischio.

Come puoi usare questa informazione nel trading?

Molto semplice, quando si fa un’analisi per esempio su un minimo, prima di una partenza per esempio sull’FTSEMIB ci deve essere un crollo del Bund, nel caso non ci fosse vorrebbe dire che la partenza non è governata dalle mani forti.

Quali sono le correlazioni e come si usano? Clicca sul link, iscriviti gratis ai video GRATUITI e scoprilo.

https://goo.gl/TB3j3V

Analisi lungo periodo Eurostoxx

Il Battleplan del ciclo Biennale presenta sembra essere molto fedele all’andamento dei prezzi, ad oggi siamo nella fase di chiusura del Biennale, come anche sugli altri mercati occidentali.

Nella parte sottostante dell’immagine si nota il ciclo Intermestrale (giallo), il quale è ancora nella sua fase di ribasso in quanto presenta la velocità (linea trattegiata) sotto l’asse dello zero.

Oltre al Battleplan anche l’indicatore di ciclo ci restituisce la stessa informazione, ovvero che siamo nella fase discendente del ciclo Annuale fusion.

Medio periodo FTSEMIB

I prezzi stanno procedendo come avevamo previsto da giorni, la media mobile ….OMISSIS….

Quali sono le correlazioni e come si usano? Clicca sul link, iscriviti gratis ai video GRATUITI e scoprilo.

https://goo.gl/TB3j3V

DISCLAIMER :

Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità educativa e didattica, il suo contenuto non costituisce alcuna forma di consulenza o “raccomandazione di investimento” o “incentivo all’investimento” né in forma esplicita che implicita. Nulla di quanto riportato ha lo scopo di prestare consigli operativi personalizzati, di acquisto e/o vendita, nè raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online ed alla sua situazione finanziaria. L’autore del presente articolo avvisa che quanto scritto o previsto è un semplice punto di vista personale e non deve assolutamente essere considerato attendibile o adatto per possibili guadagni futuri.  Chiunque utilizzi queste informazioni per scopi diversi da quelli didattici lo fa esclusivamente di propria iniziativa e sotto la propria esclusiva responsabilità.