Colpo di scena nelle tlc, Iliad lancia offerta sul 100% di Vodafone Italia

8 Febbraio 2022, di Massimiliano Volpe

Colpo di scena nel settore delle telecomunicazioni in Italia. Secondo quanto riportato da Bloomberg il gruppo francese Iliad ha presentato un’offerta per rilevare il 100% di Vodafone Italia. Secondo gli analisti l’operazione viene valutata tra gli 11 e i 14 miliardi di euro.

Al momento, le due società non hanno rilasciato alcun commento a riguardo ma stando a quanto trapelato, l’offerta avanzata dal patron di Iliad, il miliardario Xavier Niel, sarebbe già sul tavolo e in corso di valutazione da parte del cda di Vodafone che ha scelto come advisor la banca d’affari Lazard.

Il gruppo francese detiene una quota pari al 7,7% del mercato italiano mentre a Vodafone fa capo un altro 28,5%. In caso di successo, l’accordo creerebbe un potente gruppo delle tlc, con una penetrazione del mercato mobile di circa il 36% e ricavi totali vicini ai 6 miliardi di euro visto che nel periodo 2020-21 Vodafone ha generato, in Italia, 5,5 miliardi di euro di vendite e un margine operativo lordo di 800 milioni di euro.  Nei primi nove mesi del 2021 Iliad ha registrato in Italia un giro d’affari pari a 590 milioni di euro. La nuova società potrebbe contare su oltre 26 milioni di Sim card.

Dopo anni di bassi margini le principali società di telecomunicazioni europee stanno cercando di consolidarsi per ampliare le loro quote di mercato e rendere possibili sinergie ed economie di scala anche vista degli importanti investimenti per le reti 5G.

Dell’integrazione delle due società in Italia se ne parlava da parecchi giorni, in un primo momento sembrava che fosse Vodafone ad acquistare le attività di Iliad in Italia mentre ora lo scenario si è capovolto.

Sul listino di Londra il titolo Vodafone ha chiuso la seduta in rialzo di un modesto 0,20%.

Chi è Iliad

Iliad è entrata a gamba tesa nel mercato italiano dei servizi mobili nel 2018, innescando una guerra dei prezzi senza esclusione di colpi e ad oggi ha una quota di mercato di oltre il 7% con 8,5 milioni di utenti.

Fondata nel 1999, Iliard è il sesto operatore di telefonia in Europa ed opera principalmente in Francia, Polonia e Italia.

Nei primi nove mesi del 2021 il gruppo francese ha messo a segno un fatturato di 5,63 miliardi di euro (+34%) grazie a 40,8 milioni di utenti in Europa, di cui 33,7 milioni di utenti mobile e 7,1 milioni di utenti per i servizi di rete fissa.