Cobra ottiene nuove condizioni su finanziamento Unicredit

12 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Cobra Automotive Technologies, con riferimento al finanziamento di 10 milioni di Euro in essere con la Banca Unicredit, stipulato in data 22 ottobre 2008, annuncia che, è stato siglato un atto modificativo con la controparte bancaria. Tale accordo prevede la definizione di nuovi covenant finanziari meglio descritti come segue: – verifica dei covenant con cadenza semestrale anziché annuale; – totale dell’Indebitamento Finanziario Netto rilevato al 31 dicembre 2009 non superiore a 57 milioni di Euro; – rapporto tra Indebitamento Finanziario Netto ed Ebitda non superiore a 6,5 volte al 30 giugno 2010, 4,5 volte al 31 dicembre 2010 e 3,5 volte al 30 giugno 2011 ed alla scadenza di ciascun semestre successivo; – rapporto tra Indebitamento Finanziario Netto e Patrimonio Netto non superiore a 1,75 volte al 31 dicembre 2009, 1,5 volte al 30 giugno 2010 ed 1 volta al 31 dicembre 2010 ed alla scadenza di ciascun semestre successivo; – modifica dello spread a 1,65% nel caso in cui il rapporto tra Indebitamento Finanziario Netto e Patrimonio Netto sia superiore a 1,75 volte; – introduzione nel contratto di finanziamento, a favore della banca, della facoltà di risoluzione del contratto legata all’effettiva realizzazione, entro il 30 giugno 2010, di un aumento di capitale sociale nella società Cobra Service Network SA, per un importo non inferiore ad Euro 17 milioni.