CNBC: YAHOO STUDIA FUSIONE

19 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – New York, 19 giu – Hanno destato grande scalpore negli Stati Uniti le dimissioni di Terry Semel, presidente e amministratore delegato di Yahoo!, uno dei manager più pagati d’America (oltre 71 milioni di dollari l’anno scorso). Sono risultate decisive le critiche di azionisti e analisti, secondo i quali i quali Yahoo! continua a perdere terreno mentre la sua rivale Google conquista sempre più ampie fette di mercato e ingloba nuove società. Tra le prospettive del gruppo ora guidato dal co-fondatore Jerry Yang ci sarebbe appunto – secondo la Cnbc – la fusione con un concorrente: Microsoft, Time Warner Aol oppure MySpace di News Corp.