Citigroup: Fed ridurrà i tassi entro marzo 2007

2 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

La Federal Reserve con tutta probabilità abbasserà il livello dei tassi di interesse nel primo trimestre del 2007. Lo prevedono gli esperti di Citigroup, che motivano lo scenario con il calo delle spinte inflazionistiche causato dal rallentamento dell’economia. Le previsioni di Citigroup, la prima banca mondiale per asset, suggellano di fatto una fase di mercato che già scontava, se non proprio un taglio futuro al costo del denaro, sicuramente l’interruzione del ciclo rialzista da parte della Fed come testimoniato dal rally dei titoli di stato di queste ultime settimane. Sempre stando alle stime di Citigroup, il rendimento del titolo decennale, che si muove inversamente ai prezzi, scenderà al primo trimestre 2007 al 4,6 per cento dall’attuale 4,9.