Citi prende in considerazione il Sud Africa per il World Government Bond Index

di Redazione Wall Street Italia
17 Aprile 2012 23:09

Citi ha annunciato che l’indice obbligazionario del Sud Africa (South African Government Bond Index) ha raggiunto l’eleggibilità ad essere incluso nel WGBI. Il suo attuale profilo infatti soddisfa i requisiti principali del WGBI: grandezza, credito e mancanza di barriere all’entrata. Se il Sud Africa continuerà a rispettare tutti i requisiti WGBI anche nei mesi di maggio e giugno 2012, diventerà il primo mercato obbligazionario africano a essere incluso nel WGBI, portando il numero di mercati sovrani presenti a 23 nell’ottobre 2012. “Si tratta di un’importantissima pietra miliare raggiunta dal WGBI mentre continuiamo a diversificare la nostra copertura”, ha dichiarato Ernest Battifarano, Global Head Index Development & Production. “Gli investitori che non avevano preso in considerazione il Sud Africa possono ora entrare in questo nuovo ed eccitante mercato in via di sviluppo”. Ci sono 11 obbligazioni di stato sudafricane presenti nel profilo 2012, con un valore di mercato di 88,34 miliardi di dollari, e una proiezione ponderata dello 0,44% dell’indice del benchmark. Il World Government Bond Index (WGBI) è un indice di rendimento globale che include attualmente le obbligazioni di stato di 22 nazioni. I criteri di immissione all’indice sono (1) minima capitalizzazione dei mercati (50 miliardi di dollari, 40 miliardi di euro e 5 trilioni di Yen), (2) rating del credito (rating a lungo termine domestico di A-/A3 da parte di S&P o Moody’s), e (3) nessun vincolo all’entrata. L’indice include sia le obbligazioni dei mercati sviluppati che in via di sviluppo. Ogni nazione avrà i suoi criteri specifici in termini di consistenze in essere perché le obbligazioni possano essere incluse nell’indice. Citi, la più importante banca globale, ha circa 200 milioni di conti cliente ed è attiva in oltre 160 nazioni e giurisdizioni. Citi offre i suoi servizi a consumatori, società per azioni, governi e istituzioni, con un’ampia gamma di prodotti finanziari e servizi, fra cui servizi bancari e finanziari per i consumatori e le aziende, trading sui titoli, servizi di transazione e wealth management (servizio integrato di pianificazione finanziaria, assicurativa e previdenziale). Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.citigroup.com | Twitter: @Citi | YouTube: www.youtube.com/citi | Blog: http://new.citi.com | Facebook: www.facebook.com/citi | LinkedIn: www.linkedin.com/company/citi Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contatti per i media:CitiScott Helfman, +1 212-816-9241Simon Boughey, +44 207508-3864