Cina: uomo in coma, stava ricaricando iPhone

19 Luglio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Un uomo cinese di 30 anni, Wu Jian Tong, ha ricevuto una forte scossa elettrica una volta attaccato il proprio iPhone 4 al caricabatterie. L’incidente, avvenuto l’8 Luglio, ha portato l’uomo in coma.

Secondo il racconto della sorella riportato da CNET, Wu stava mettendo in carica il proprio iPhone 4, quando improvvisamente ha sentito un urlo. Accorrendo verso l’uomo, lo ha visto sdraiato per terra senza conoscenza e allora ha subito staccato dalla presa il telefono ed in quel momento ha sentito dei dolori aghiformi. Il fratello invece, era in preda a spasmi e con la bava alla bocca.

Una volta giunta l’ambulanza l’uomo non respirava, ma i medici una volta arrivati all’ospedale sono riusciti a rianimarlo.
L’iPhone 4 e il caricabatterie invece sembrano in perfette condizioni ma, alcune fonti dicono che il caricabatterie non era quello originale.

In ogni caso, quanto accaduto riporta alla mente l’incidente avvenuto, sempre in Cina, qualche giorno fa, quando un assistente di volo ha ricevuto una scossa elettrica a causa di un caricabatterie dell’iPhone non originale. La ragazza è stata portata in ospedale ma non ce l’ha fatta.