Cina, boom di acquisti di bond giapponesi

6 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Boom di acquisti di bond giapponesi da parte della Cina. I dati pubblicati dal ministro delle Finanze nipponico evidenziano che nel periodo gennaio-aprile 2010, la Cina ha effettuato acquisti netti di bond giapponesi per 541 mld di yen (pari a oltre 6 miliardi di dollari). Una netta inversione di tendenza rispetto allo scorso anno, quando si erano registrate vendite nette di 78,7 mld nei dodici mesi. Gli acquisti effettuati quest’anno in soli quattro mesi risultano anche oltre il doppio di quelli rilevati nel 2005. Secondo gli esperti, questi dati non segnalano una inversione della politica di investimenti cinese nel lungo termine, ma confermano solo una reazione di breve periodo alla crisi di fiducia che ha investito l’Europa.