Cina, Banca mondiale più ottimista sulla crescita

3 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La Banca Mondiale ha migliorato le previsioni di crescita dell’economia cinese, indicando un pil in aumento del 10% dal 9,5% stimato in precedenza. Secondo l’isitituto le prospettive economiche del Paese asiatico restano solide, indicando per il 2011 una crescita pari all’8,7%. La Banca Mondiale ha detto che l’inflazione è cresciuta stabilmente nell’anno e che dovrebbe stabilizzarsi. E’ improbabile che possa creare seri problemi, assicura l’istituto.