Cina, banca centrale fissa nuova parità dollaro-yuan

7 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La Peoples Bank of China ha annunciato oggi i nuovi tassi di cambio dello yuan, che saranno applicati dal Foreign Exchange Trading Center, l’ufficio centrale dei cambi del Paese asiatico. Dopo aver aperto alla possibilità di una graduale rivalutazione dello yuan, a seguito della richiesta effettuata dagli Stati uniti in vista del G20, la Cina ha indicato la parità centrale con il dollaro a 6,7781 yuan, contro i 6,83 yuan mantenuto in precedenza (-0,7%). Il cambio con l’euro viene indicato a 8,5462 yuan, quello con la sterline a 10,2678 yuan e quello con il dollaro di Hong Kong a 0,87007 yuan. Invece, 100 yen valgono 7,7367 yuan.