Cina: alleanza tra Boots e il colosso Gp

31 Gennaio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Inaugurata Alliance Boots plc, gruppo leader nel settore della farmacia e di prodotti per la salute e la bellezza, presente in Italia con Alleanza Salute, annuncia di aver raggiunto un accordo nella creazione di una joint venture al 50 per cento con la società Guangzhou Pharmaceuticals Corporation (Gp Corp), il terzo principale distributore farmaceutico della Cina. Partner di Alliance Boots nella joint venture sarà Guangzhou Pharmaceutical Company Ltd, impresa farmaceutica a maggioranza statale quotata alle borse di Hong Kong e Shanghai, che controlla il 90 per cento dell’azionariato di Gp Corp. “Per la nostra compagnia si tratta di una mossa ad alto valore strategico – dichiara Stefano Pessina, executive deputy chairman di Alliance Boots – : la Cina presenta elevati tassi di sviluppo che ben si coniugano alla nostra grande esperienza nella gestione di società di distribuzione farmaceutica. La joint venture con Gp Corp trarrà profitto sia dal rapido sviluppo del mercato cinese nel settore della salute che dal consolidamento di ulteriori opportunità che ne deriveranno. La Cina è il nono mercato farmaceutico al mondo per grandezza e sta vivendo una rapida evoluzione economica che lascia prevedere indici di crescita ancora più alti nella spesa farmaceutica. Le stime per il 2010 vedono la Cina come sesto mercato farmaceutico al mondo. Nel Paese la distribuzione farmaceutica è frammentata, organizzata solo su base regionale e concentrata principalmente nella fornitura alle farmacie ospedaliere.
Gp Corp è il terzo distributore farmaceutico a livello nazionale con una quota di mercato di circa il 3 per cento, nella provincia di Guangdong (la cui popolazione è di 78 milioni di abitanti, con Pil pro-capite in rapida crescita) ha una posizione leader con una quota di mercato di circa il 16 per cento. Gp Corp ha un giro d’affari di 425 milioni di sterline, possiede 8 depositi e impiega 2.000 dipendenti. A completamento della transazione si prevede che la Gp Corp acquisisca 29 farmacie, essendo questo il numero massimo permesso dalla legislazione attuale per una joint venture straniera al 50 per cento. L’investimento in Gp Corp avverrà tramite un’affiliata in Gran Bretagna di cui la Beijing Med-Pharm Corporation (Bmèp) detiene il 20 per cento. Bmp è una società di marketing farmaceutico e di distribuzione quotata negli Usa con attività ed esperienza significativa in Cina. La società controllata acquisirà il 50 per cento degli interessi nella Gp Corp per un totale di 38 milioni di sterline. Responsabile della Cina per Alliance Boots sarà Ornella Barra, Wholesale & Commercial Affairs Director di Alliance Boots: “Grazie a questa intesa amplieremo a 15 Paesi la presenza nella distribuzione, che rappresenta il nostro core business.
L’investimento in questo mercato strategico dimostra l’impegno da noi costantemente profuso nei confronti del wholesale, che per noi costituisce una forte piattaforma di crescita del nuovo Gruppo”.