Chi sono i 20 politici più ricchi al mondo nel 2021

15 Marzo 2021, di Alberto Battaglia

Fare politica per arricchimento personale è universalmente considerato odioso. Eppure, molto spesso, politica, potere e denaro vanno di pari passo. Quale dei tre elementi sia l’uno la causa dell’altro è difficile stabilirlo in termini generali.
Scorrendo la classifica dei 20 uomini politici più ricchi al mondo, tratta dai dati Forbes, ci si rende conto, ad esempio, che fare politica diventa spesso la sfida che segue la realizzazione imprenditoriale o comunque economica.

Due casi di questo tipo saltano subito all’occhio. Posizione numero 20: Donald Trump, il magnate newyorchese diventato prima star dei reality show e poi presidente americano – patrimonio netto stimato di 3,1 miliardi di dollari al 2021.

E ancora, l’unico italiano in classifica: Silvio Berlusconi, posizione numero 11 con una ricchezza netta da 8,5 miliardi di dollari. Al medesimo gruppo potrebbe aggiungersi il secondo uomo politico più ricco al mondo: Michael Bloomberg. Il fondatore dell’impero Bloomberg, punto di riferimento per l’informazione finanziaria, divenuto in seguito sindaco di New York (e candidato alle primarie dem nel 2020) dispone di un patrimonio da 56 miliardi di dollari.

La classifica, tuttavia, è “invasa” da numerosi sceicchi i cui nomi possono suonare un po’ oscuri ai più. Qualche esempio. Posizione numero 4, Sheikh Mansour bin Zayed Al Nahyan, vicepremier degli Emirati Arabi, imprenditore e membro della famiglia che guida il Paese (30 miliardi di dollari il patrimonio). O ancora Sheikh Khalifa Bin Zayed Nahyan, presidente degli stessi Emirati, posizione 7, con 18 miliardi di dollari di ricchezza netta.

Un’altra nutrita compagine è costituita dai reali dotati di poteri politici concreti. Svetta al terzo posto il principe della Thailandia Maha Vajiralongkorn, con 30 miliardi di dollari di patrimonio stimato. Ma non mancano poi il principe saudita Alwaleed Bin Talal Alsaud (20 miliardi, posizione 5), il sultano del Brunei (20 miliardi, posizione 6) e il principe Luigi del Liechtenstein (3,5 miliardi, posizione 19). Menzione di rilievo, ovviamente per il leader de facto dell’Arabia Saudita Mohammed bin Salman, che può contare su una ricchezza netta da 10 miliardi di dollari che “vale” il decimo posto in classifica.

Ma sono forse i leader autoritari a suscitare la maggiore curiosità. Si stima ad esempio che il Capo supremo della Corea del Nord, Kim Jong-un, possegga un patrimonio di 5 miliardi di dollari (posizione 16).  Ma è il primo posto a fare più rumore: a occuparlo è infatti il presidente russo Vladimir Putin. Per lui 70 miliardi di dollari di patrimonio che valgono il primato fra i politici più ricchi al mondo.

I politici più ricchi: la classifica completa

  1. Vladimir Putin – 70 miliardi di dollari di ricchezza netta
  2. Michael Bloomberg – 56 miliardi di dollari
  3. Maha Vajiralongkorn – 30 miliardi di dollari
  4. Sheikh Mansour bin Zayed Al Nahyan – 30 miliardi di dollari
  5. Prince Alwaleed Bin Talal Alsaud – 20 miliardi di dollari
  6. Sultan of Brunei – 20 miliardi di dollari
  7. Sheikh Khalifa Bin Zayed Nahyan – 18 miliardi di dollari
  8. Shaikh Mohammed bin Rashid al Maktoum – 14 miliardi di dollari
  9. Mohammed Al Amoudi – 12,6 miliardi di dollari
  10. Mohammed bin Salman – 10 miliardi di dollari
  11. Silvio Berlusconi – 8,5 miliardi di dollari
  12. Abdul Aziz Al Ghurair – 7,5 miliardi di dollari
  13. Abdulla bin Ahmad Al Ghurair – 6 miliardi di dollari
  14. Sultan bin Mohammed Bin Saud Al Kabeer – 6 miliardi di dollari
  15. Imelda Marcos – 5 miliardi di dollari
  16. Kim Jong-Un – 5 miliardi di dollari
  17. Prince Azim – 5 miliardi di dollari
  18. Ross Perot – 3,7 miliardi di dollari
  19. Prince of Liechtenstein – 3,5 miliardi di dollari
  20. Donald Trump – 3,1 miliardi di dollari