CHASE PUNTA TUTTO SULL’AVVOCATO DELLE FUSIONI

6 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Chase Manhattan Corp. (CMB) punta ad assumere una forte prezenza nell’investimento bancario e per raggiungere l’obiettivo si affida ad uno dei migliori e piu’ spietati avvocati di Wall Street.

La divisione acquisizioni del gruppo bancario e’ stata infatti messa nelle mani di Robert Kindler. La scelta non avrebbe potuto essere piu’ accurata.

Come partner dello studio legale Cravath, Swaine& Moore, Kindler e’ stato fautore della super fusione tra Time Warner (TWX) e America Online (AOL) e di quella tra WorldCom Inc. (WCOM) e Sprint Corp. (FON), negoziando per Time Warner la parcella record di $35 milioni.

Chase e’ al 13esimo posto per volume di transazioni quando si parla di fusioni e acquisizioni a livello mondiale e sembra ora determinata a risalire la china e a sfidare i due colossi del settore Goldman Sachs (GS) e Morgan Stanley Dean Witter (MWD).

L’anno scorso Chase ha acquisito la banca d’investimento Hambrecht & Quist specializzata nel collocamento sul mercato di societa’ della Nuova Economia e il mese scorso ha assorbito la societa’ di consulenza Beacon Group, guidata dal veterano di Golman Sachs Geoffrey Boisi.