Mercati

cerbomed: un nuovo studio clinico dimostra l’effetto antalgico della stimolazione transcutanea

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

La società specializzata in dispositivi medici cerbomed ha collaborato nel 2010 con la Clinica psichiatrica e psicoterapica dell’Università di Ratisbona a uno studio controllato randomizzato nel trattamento del dolore somatosensoriale. Lo studio, condotto dal Prof. Dr. Peter Eichhammer e dal Dr. Volker Busch, mirava a valutare l’effetto antalgico della stimolazione transcutanea del nervo vago (t-VNS). Nell’ambito della sperimentazione, 48 soggetti sani sono stati sottoposti a test sensoriali quantitativi (QST) con e senza attivazione della t-VNS in giorni diversi. È stata effettuata un’analisi comparativa completa della loro percezione del dolore e della loro sensibilità al dolore. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

cerbomedDr. Martin Hyca, direttore marketing+49(0)[email protected]