Cementir Holding, nel 2009 utile netto dimezzato, scendono i ricavi

18 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione della Cementir Holding SpA, ha esaminato e approvato il progetto di bilancio relativo all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2009. Lo si apprende da una nota. L’utile ante imposte è pari a 48 milioni di euro (92,2 milioni di euro al 31 dicembre 2008). L’utile netto di Gruppo ammonta a 29,8 milioni di euro (65,3 milioni di euro al 31 dicembre 2008). I ricavi si sono attestati a 822,5 milioni di Euro, con una flessione, rispetto al precedente esercizio, del 24,7% per effetto della diminuzione dei volumi venduti in tutti i settori di attività (cemento, calcestruzzo ed inerti). Il margine operativo lordo si è attestato a 135,5 milioni di euro (209,2 milioni di euro al 31 dicembre 2008. La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2009, negativa per 381,3 milioni di euro, ha registrato un miglioramento di 35 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2008. Il risultato della gestione finanziaria è negativo per 4,1 milioni di euro (-35,9 milioni di euro nel 2008) a fronte di un debito a fine periodo di 381,3 milioni di euro. Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all’Assemblea, il 19 Aprile in prima convocazione, il 21 Aprile in seconda, la distribuzione di un dividendo di 0,06 euro per azione. Lo stacco della cedola è proposto per il 24 Maggio e il pagamento per il 27 Maggio.