Cell Therapeutics, sigla accordo produzione farmaceutica con NerPharMa

14 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Cell Therapeutics ha annunciato oggi che ha firmato un accordo di produzione farmaceutica con la NerPharMa DS (una società di produzione farmaceutica appartenente alla Nerviano Medical Sciences S.r.l. (“NerPharMa”) di Nerviano, Italia) per il proprio farmaco candidato pixantrone. Lo si legge in una nota. Il contratto quinquennale stipulato da CTI e da NerPharMa copre la fornitura commerciale e clinica del pixantrone. CTI sta sviluppando il pixantrone quale opzione di trattamento per i pazienti affetti dal linfoma non di Hodgkin (NHL) aggressivo recidivato o refrattario. Al momento CTI si sta preparando a presentare entro l’anno una domanda di autorizzazione alla commercializzazione (“MAA” o Marketing Authorization Application) nell’Unione Europea e, sempre quest’anno, prevede di iniziare negli USA uno studio di fase III del pixantrone in pazienti con NHL aggressivo recidivato o refrattario. CTI aveva già annunciato il 14 giugno 2010 che l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), l’ente nazionale responsabile per la regolamentazione dei farmaci in Italia, ha approvato gli impianti NerPharMa per la produzione del pixantrone. “Siamo soddisfatti dell’accordo raggiunto con NerPharMa per la produzione a lungo termine del pixantrone”, ha detto Craig W. Philips, presidente di CTI. “Il perfezionamento di questo contratto ci avvicina di un altro passo al conseguimento della nostra missione di fornire il pixantrone ai pazienti affetti da NHL aggressivo recidivato o refrattario, un’affezione per la quale, al momento, non esistono opzioni approvate di trattamento”.