Extra Cashback di Natale al via: ma l’app IO va in tilt

7 Dicembre 2020, di Alessandra Caparello

Parte domani il Cashback, il piano ideato dal governo per combattere l’evasione fiscale incentivando l’uso di moneta tracciabile quindi app e carte di pagamento e ricevendo rimborsi direttamente sul proprio conto corrente e per l’8 dicembre e fino a fine mese si potrà fruire dell’extra cash back di Natale. Ma andiamo per ordine.

Cashback di Natale al via

L’extra cashback di Natale prevede che a partire dall’8 dicembre e fino al 31 dicembre, effettuando 10 acquisti con carte di credito, carte di debito, bancomat e Satispay si potrà ottenere il 10% di rimborso, fino a un massimo di 150 euro, da accreditare nei primi mesi del 2021.

Con il cashback, a regime a partire dal 1 gennaio 2021, si ottiene il rimborso del 10% sull’importo degli acquisti effettuati con carte o app di pagamento in negozi, bar, risoranti, supermercati, grande distribuzione, artigiani e professionisti.

Non c’è un importo minimo di spesa ed è possibile ottenere rimborsi fino a 300 euro l’anno. Ogni 6 mesi, se si effettuano un minimo di 50 pagamenti si riceverà il 10% dell’importo speso, fino ad un massimo di 150 euro di rimborso complessivo.
Il rimborso massimo per singola transazione è di 15 Euro.

 Come funziona

Per partecipare all’extra cashback occorre essere in possesso di Spid o Carta Identità elettronica e scaricare l’App IO sul proprio smartphone o tablet. Dopo la registrazione si potrà procedere con gli acquisti, utilizzando esclusivamente gli strumenti di pagamento elettronici inseriti per partecipare al Programma Cashback.

Tuttavia questa mattina tantissimi utenti mentre cercavano di iscriversi al Cashback sulla app Io si sono trovati di fronte ad alcuni messaggi di errore del tipo “Si è verificato un errore temporaneo nel salvataggio di questa carta”.
“Non siamo riusciti a recuperare la tua carta PagoBancomat”. “Non è stato possibile caricare i tuoi metodi di pagamento, riprova per piacere”.

Il sistema si blocca al momento di indicare i sistemi di pagamento elettronico con cui si intende partecipare al programma e PagoPa, che gestisce l’infrastruttura, garantisce di essere al lavoro per risolvere tutti i problemi. Sarà comunque possibile iscriversi al Cashback in qualsiasi momento.